• Bettina Pfaff

YOGA

NELLE SUE RADICI

HATHA YOGA:

lo yoga più conosciuto in Occidente, fondato sull’equilibrio delle polarità fondamentali dell’essere umano chiamate HA (+ maschile, solare) e THA (- femminile, lunare); l’obiettivo è la padronanza del corpo fisico, la perfetta salute ed il controllo delle energie vitali.

KARMA YOGA:

può essere tradotto come “Via dell’azione”; è un tipo di filosofia empirica e diretta, una spiritualità semplice ed immediata basata sulla ricerca della trascendenza nell’azione stessa, e non nella sua negazione. Combinando e fondendo azione e meditazione, questo Yoga consiste nella progressiva purificazione e aderenza al Dharma tramite le proprie azioni, dalle più piccole e quotidiane a quelle più importanti e decisive.


RAJA YOGA:

lo yoga che mira all’amplificazione della forza mentale, al controllo dell’attività mentale, al risveglio del terzo occhio (AJNA CHAKRA).


JNANA YOGA:

lo yoga del risveglio e dell’amplificazione della capacità di discernimento.

BHAKTI YOGA:

è lo yoga dell’intenso amore e profonda devozione.



LAYA YOGA:

lo yoga della fusione con determinate sfere di forza infinite dell’Universo.


TANTRA YOGA:

lo yoga dell’espansione individuale della coscienza, che integra una gamma complessa di procedimenti e di tecniche, compresa l’attività sessuale ove la trasmutazione e la sublimazione del potenziale creatore sessuale dell’essere umano è un importante fattore di accelerazione della crescita spirituale.

KUNDALINI YOGA:

lo yoga del risveglio e orientamento ascendente della forza colossale che risiede allo stato latente alla base della colonna vertebrale (MULADHARA CHAKRA).