• Cristine Spiezia

JALANETI - Metodi di Purificazione

eccoci ancora nel mondo delle purificazioni del corpo, antiche quanto l'Ayurveda.
FORTIFICARE IL SISTEMA IMMUNITARIO

Come hai visto nello scorso articolo, la tecnica del Jalaneti può aiutarti moltissimo per fortificare il sistema immunitario delle vie respiratorie.

Il passaggio del liquido andrebbe a rimuovere, dalla cavità nasale, il muco, i contaminanti e gli allergeni respirati.

È una tecnica molto facile e alla portata di tutti, ma è bene saper preparare correttamente l'acqua da far scorre all'interno delle narici. Non bisogna, infatti, alterare eccessivamente il ph e non rendere troppo aggressiva la soluzione di acqua e sale. Oltre al sale si possono aggiungere altre sostanze.


Il Jalaneti fa parte anche delle tecniche di purificazione dell'Hatha yoga (ShatKarma) che mirano a purificare varie zone del corpo e Jala Neti è uno di queste. viene appunto descritto nell'Hatha Yoga Pradipika, uno dei testi più importanti dello yoga.

L'ayurveda elenca anche l'aggiunta di infusi di erbe a seconda del tipo di squilibrio predominante (spesso infiammato, oppure con eccesso di muchi ecc.)


LAVAGGIO O IRRIGAZIONE NASALE, BENEFICI CON SOLUZIONE SALINA IPERTONICA O ISOTONICA

SOLUZIONE ISOTONICA
  • Si consiglia di aggiungere 9 grammi di sale per ogni litro di acqua.

In questo modo otterrete una soluzione salina allo 0,9% che si definisce isotonica, in quanto ha una concentrazione di sale corrispondente a quella del sangue e non esercita alcun effetto osmotico. Può essere eseguita quotidianamente. Si tratta di una pratica di buona igiene quotidiana, ottima per la prevenzione di congestioni e allergie.


LA SOLUZIONE SALINA IPERTONICA

(per congestioni e muco più denso)

Va a provocare naturalmente una secrezione di acqua richiamando per osmosi i liquidi in eccesso dalla mucosa nasale, in questo modo, la soluzione ipertonica diluisce il muco viscoso accumulato sulla mucosa; il muco diventa meno denso, più fluido e così sarà più facile da espellere. Va utilizzato per un tempo limitato.

Si può aggiungere del bicarbonato di sodio per creare un ambiente alcalino per contrastare la proliferazione batterica


IN QUESTE DOSI:
  • 1/2 litro d'acqua 3g sale e 1gr bicarbonato

C'è chi utilizza, anche acqua con infuso di piante a bassa concentrazione, come l'infuso di camomilla, che ha un potere disinfiammante. Questo metodo si può utilizzare saltuariamente dopo la soluzione ipertonica o da provare da sola.

La temperatura dell'acqua dev'essere tiepida!


NELL’AYURVEDA ESISTE ANCHE IL DUGDHA NETI:
  • si utilizzano latte e curcuma. Portare ad ebollizione 200 ml latte e 1 cucchiaino di curcuma, bollire 1 min., filtrare, aggiungere 200 ml di acqua.

Ha un effetto antinfiammatorio e antibiotico, è un'ottima cura per la sinusite.


Vediamo, nel prossimo articolo come praticare il Jalaneti e il Pranayama che viene effettuato subito dopo.

Hai già il tuo Jalaneti? Ci sentiamo tra qualche giorno!

Stay tuned


Jiva Yoga Academy


Post recenti

Mostra tutti