• Bettina Pfaff

CHAKRA

VORTICI DI LUCE

I sette chakra

sono i centri energetici principali del nostro corpo dove le nostre energie praniche si addensano. La parola proviene dal sanscrito e significa “ruota” o “vortice di forza”. Sono paragonabili ai vortici prodotti dall’acqua con rotazioni circolari.

I chakra sono sette porte che congiungono i corpi sottili con l’involucro più denso, cioè il corpo. Sono il legame che tiene unita l’aura al fisico.

Attraverso di essi avviene un vero e proprio scambio di energie vitali con il mondo esterno. La mente e il pensiero presiedono e dominano l’attività di queste ruote energetiche. Uno squilibrio nel loro funzionamento, quindi, è principalmente dovuto ad una mente mal impostata (da pensieri negativi, stress, malcontento, inquietudine, insoddisfazione …) che si ripercuote sulla sfera emozionale creando tensioni e disagi fisici.


Ogni chakra possiede un proprio e ben definito raggio d’azione che influenza il nostro stato fisico e psichico. Essi lavorano sia separatamente sia intersecandosi nella loro attività. Ad ogni squilibrio psicofisico corrisponde un’instabilità energetica dei relativi chakra. Il perfetto funzionamento e l’interazione armoniosa fra i chakra elargiscono una buona salute fisica e psichica, sviluppando inoltre le nostre capacità spirituali. I chakra sono strettamente collegati con le differenti ghiandole del nostro corpo e con le loro relative funzioni, agendo attraverso questi canali energetici sui nostri strati grossolani e sottili.